OLTREMARE – zona temporanea delle arti urbane, II edizione, San Cataldo, Lecce

il

Oltremare – Zona temporanea di arti urbane, II edizione

11/15 luglio 2018

Giunge alla sua seconda edizione Oltremare- zona temporanea di arti urbane, manifestazione compartecipata di street art nella marina di San Cataldo.

Un’altra edizione, un’altra rigenerazione, un altro incontro che solleciti confronto di idee e di stili, di attitudini e di capacità per  ripensare, nuovamente, il concetto di spazio su cui interverranno.

Un evento dove l’esperienza umana si mescolerà, un’altra volta, all’input artistico, svolgendosi lungo il muro dinanzi al lungomare, Amerigo Vespucci, della marina leccese.

L’arte di strada in un format estivo, voluta e organizzata da 167/B Street e Artkademy(Milano), che parte dal basso avvalendosi, esclusivamente , della voglia di fare e di creare connessione. Un evento slegato dai circuiti ufficiali di festival e di gallerie, dunque autoprodotto ed autofinanziato, che conta sull’appoggio e sul sostegno degli sponsor locali e delle attività di zona, offertesi come “supporter ristorativi” e del Comune di Lecce, che ha messo a disposizione l’Ostello sito sul lungomare, per l’ospitalità agli artisti invitati.

Una manifestazione che vede, dunque, il piacere dell’arte per l’arte, in cui il racconto dell’esperienza di strada convoglierà in un racconto a ciclo unico, formulato appositamente per la cornice d’affaccio dinanzi al mare.

Gli artisti che giungeranno vengono da Albania (realtà con la quale si è da poco conclusa un’esperienza di arte condivisa con 167bstreet), Austria, Spagna ed Italia, e saranno inoltre, documentati nel loro operato da Giovanni Gianfranco Candida, Walls of Milano, fotografo di street art attivo nel capoluogo lombardo.

I temi trattati non potranno che “rivolgersi” nuovamente al mare come ispiratore, come tramite e come mezzo, suo malgrado, di umane tragedie ed inabissamenti, come “dimensione” che contiene e manda lontano, come “deriva” del rapporto antropico con esso e dell’assoluta necessità di un riscatto dell’umano atteggiamento.

Attendiamo trepidanti, e invitiamo tutti quindi, a prendere parte attiva allo svolgersi delle giornate tra l’11 ed il 15 di luglio, per scoprire come e cosa l’arte donerà al paesaggio, per vedere in diretta performance gli artisti all’opera, mentre si susseguiranno dj set musicali, vista mare.

comunicato stampa a cura di Lara Gigante

per info ufficio stampa:

anna.kitlas@gmail.com

laragigante0@gmail.com

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...